Giorgio Casali, Proprio all’inizio dell’autunno

«… Puzzi già d’inverno, la tua pelle,
i tuoi vestiti …»: così mi dici
e non è neanche il ventinove di settembre.

Sarà la fine che mi s’attacca sempre,
il letargo che ho d’inverno ma inoltrato
fin dal giorno in cui sono nato.

 

(Inedito)

Pubblicato da

Critica Impura

Letteratura, filosofia, arte e critica globale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...