Riccardo Martelli, lacerti architetture sincronie

lacerti architetture sincronie: faccio compostaggio
fin qui ho usato un mix di saggismo e incompiutezza
dieci minuti fa ti ho sollevato e ti sei aggrappato
alla mia giacca con forza inumana ora in strada penso
a certe spezie e al deodorante per auto da acquistare e pure
che ogni donna rimanda allo splendore della bimba che fu

(Inedito)