Valentina Casadei, Domani è il passo che non faccio

Domani è il passo che non faccio
e trovo il mio posto
nel mondo degli addii
dove
(con una parvenza di verginità alla vita)
saluto il cielo con la mano
pregando la scoria di non essere radioattiva
e salire fin dove si arriva

(Inedito)