Sebastiano Adernò, Analisi del dolore

Analisi del dolore, massa a terra,
nella notte in cui fu prescritta la tempesta.
I testimoni asseriscono d’aver visto
lo stesso Dio abdicare per un paio d’ore.
Come cadeva il taglio, così colpiva
la spada. Tu vestita della parola
che acceca la fiducia con nuovi indovinelli.
Io finito. Che consumavo il muro.

(Inedito)

Pubblicato da

Critica Impura

Letteratura, filosofia, arte e critica globale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...