Eleonora Chiara Giusti, Cose

Oh Amore che mi sceglie
sei solo un uomo,
soltanto un uomo che più non lo speravo.
Rimettimi il cappello,
tienimi il broncio,
scioglimi la lingua
mentre il colore smonta dal cielo
per farsi cosa.
bianco sul Garofano.
blu sul Portasigari,
rosso sulle Scarpe;
e a Questo è Vero — rispondo sì.
Come ventri di rondine specchiati dall’acque
Tu muovi la luce e io desidero.

(Da Endòtatos, Corsiero Editore 2020)

Pubblicato da

Critica Impura

Letteratura, filosofia, arte e critica globale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...