Raffaela Fazio, Rivelazione

Senza più presa
su pareti d’aria
il Niente. Neppure
una caduta
ma un cadere
che stacca il tuo pensiero
dal corpo viscoso delle cose
di colpo tutte uguali indifferenti
e ti rivela a te
non-ente
diverso dal presente degli oggetti
separato
timbro sonoro
gettato in una voce
ma ex-sistente
fuori da quella:
foce incessante
che riversa nell’altrove
la domanda
e la ritrova
possibile, rinata
alla sorgente.

 

(Da L’ultimo quarto del giorno, La Vita Felice Edizioni 2018)

Annunci

1 Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...