Riccardo Duranti, Trovò il suo cammino

Trovò il suo cammino
ridisegnato da jersey di plastica
bianchi e rossi
zavorrati da lacrime e sudore.

La deviazione lo condusse
impercettibilmente
su tutto un altro piano:
si sentì un po’ preso in giro
e un po’ per mano.

Poi scavalcò deciso
gli ostacoli e la trappola
ma si ritrovò lo stesso
in un diverso altrove.

(Inedito)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...